DEFINITO L’AIUTO ACCOPPIATO

Due circolari emanate all'inizio di giugno si occupano del valore dei titoli e degli importi dell'aiuto accoppiato al riso: 96,2 euro a ettaro

Con due circolari emanate rispettivamente il 5 giugno ed il 8/6/2017 Agea Coordinamento ha comunicato due decisioni riguardo la chiusura dei pagamenti della pac 2016. La prima circolare è a seguito dell’avvenuto ricalcolo definitivo del valore dei titoli per il 2016 e quindi la definizione del valore del titolo da Riserva, pari ad euro 228,84, è stata stabilita altresì la riduzione del valore dei titoli 2015, definita nell’1,45 %, il valore del pagamento accoppiato definitivo e, infine l’ammontare del Greening, pari al 49,93 % del valore di titolo attivato dall’agricoltore.

Il ricalcolo, dovuto allo “splafonamento” ed alla mancanza di risorse per finanziare i titoli “da riserva”, si è articolato in varie fasi. In particolare sono stati ricalcolati per riduzione i titoli da riserva nazionale attribuiti nel 2015, il cui valore (VUR) passa da 228,76 a 225, 76 euro. Il ricalcolo dei titoli da riserva nazionale per il 2016 ha portato a determinarne il VUR in 228,84 euro, valore ottenuto anche attraverso il taglio lineare dell’ 1,45% applicato ai pagamenti di base per tutti gli agricoltori attiviInoltre in base al plafond assegnato al settore e agli ettari, è stato calcolato anche il valore del pagamento accoppiato definitivo che ammonta a 96,2 euro ad ettaro per il settore riso.

Inoltre Agea comunica che per reperire le risorse necessarie a  finanziare il pagamento dei titoli da riserva per il 2016 (dal quale sono comunque esclusi coloro che hanno fatto richiesta per le fattispecie C, ovvero per terreni abbandonati, e D, ovvero in compensazione di vantaggi specifici tipici delle zone di montagna) è stato necessario un taglio lineare dell’ 1,45% dei titoli di base attribuiti alla generalità degli agricoltori attivi (giova ricordare che la Circolare Agea 14317 del 17 febbraio scorso aveva chiesto agli organismi pagatori di applicare una trattenuta prudenziale del 7% sui titoli base PAC in attesa del completamento della procedura di ricalcolo).

Infine Agea comunica il nuovo coefficiente per il calcolo del valore della componente “greening” dei pagamenti PAC, valevole per la campagna 2016 e “per la successiva fino a nuova comunicazione”. Come specifica la Circolare il valore della componente “greening” si otterrà moltiplicando l’importo dei titoli attivati per ogni singolo agricoltore per il coefficiente 0,4993.La seconda circolare (del 8/6/2017) definisce gli importi degli aiuti accoppiati, in vista della loro erogazione agli agricoltori da parte degli Organismi pagatori entro il prossimo 30 giugno . In particolare per il riso risulta accertata dagli organismi pagatori una superficie 2016 di 233.412,94 ettari e quindi un importo unitario dell’aiuto di 96,18 euro/ha. La notizia è stata diffusa da Confagricoltura.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI