AL VIA I PIANI DI MIGLIORAMENTO AZIENDALE IN PIEMONTE

Il bando scadrà il 23 ottobre. Assegnati 22 milioni di euro
La Cia di Novara comunica che, dal 18 luglio, in Piemonte è stato aperto il bando 2017 relativo alla misura 4.1.1 (miglioramento del rendimento globale delle aziende agricole) che scadrà il prossimo 23 ottobre. Al bando sono state assegnate risorse per 22.000.000,00 di euro. Il requisito del miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale dell’azienda agricola è riconosciuto nel caso in cui gli investimenti proposti comportino un concreto miglioramento in relazione ad almeno uno dei seguenti aspetti:a) introduzione di nuove tecnologie;
b) introduzione di innovazioni di processo;
c) introduzione di sistemi volontari di certificazione della qualità;
d) miglioramento della situazione aziendale in termini di ambiente;
e) miglioramento della situazione aziendale in termini di sicurezza sul lavoro;
f) miglioramento della situazione aziendale in termini di igiene e benessere degli animali;
g) miglioramento globale dei risultati economici.
La misura 4.1.1 ha lo scopo di sostenere e favorire l’acquisizione, la costruzione, la ristrutturazione, l’ampliamento e la modernizzazione dei fabbricati e dei relativi impianti nonché la dotazione di attrezzature e macchinari e l’impianto di coltivazioni legnose agrarie.
Beneficiari della misura sono gli Imprenditori agricoli professionali (che inoltre risultino “agricoltori attivi” in base ai dati del fascicolo aziendale), sia persone fisiche che persone giuridiche, singoli o associati. È necessario il possesso di partita IVA riferita al settore dell’agricoltura e, salvo che per le aziende rientranti nei limiti di esenzione ai sensi della normativa di settore, l’iscrizione al Registro delle imprese presso la Cciaa.
Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

CORRELATI